Il Bio-Distretto dell’Agricoltura Sociale di Bergamo, insieme all’associazione Amici di Areté e al Parco dei Colli di Bergamo, rende omaggio a Claudio Bonfanti,a poco più di un anno dalla sua scomparsa, giovedì 30 settembre presso l’ex monastero di Valmarina, sede del Parco dei Colli e del Bio-Distretto.
Le tre realtà si riuniscono per un momento commemorativo a cui partecipano, oltre ad esse, gli amici, i colleghi e i familiari di Claudio e a cui si unisce tutto il direttivo di AIAB federale.
Durante la serata, che inizierà alle 16.30, si alterneranno immagini, musiche e parole, alcune delle forme d’espressione più amate da Claudio, per ricordare il suo impegno per il sociale, per l’agricoltura e per l’economia sociale e solidale.
L’incontro sarà anche occasione per l’inaugurazione di una mostra di dipinti della famiglia Bonfanti a cura del fratello Maurizio.
Il ricordo sarà seguito da un concerto di musica classica, genere musicale particolarmente apprezzato da Claudio, da sempre appassionato di buona musica.
Per partecipare, si richiede gentilmente di segnalare la propria presenza tramite mail a info@biodistrettobg.it.

Qui una lunga e appassionata lettera scritta dal Coordinatore del Biodistretto Diego Forastieri, dedicat a Claudio, nella quale oltre a ricordare la loro amicizia e la loro passione politica, viene ricostruita la storia del biodistretto e l’impegno e l’energia che Claudio vi aveva riposto.