Garantiamo il biologico

L’AIAB ha elaborato dei marchi che seguono disciplinari più restrittivi della normativa europea sul bio. Le aziende, che vogliono dare una garanzia maggiore al consumatore,  possono aderire in maniera volontaria ed utilizzarli sui propri prodotti.

Coltiviamo Sovranità

Siamo un’associazione di promozione sociale che promuove e qualifica il territorio attraverso il metodo dell’Agricoltura Biologica come modello di sviluppo sostenibile e multifunzionale.

SVILUPPIAMO COMPETENZE

AIAB attraverso il suo Centro di Formazione in Agricoltura Biologica – CEFAB promuove e organizza incontri, seminari, webinar, corsi anche di alta formazione.

News
Le ultime notizie dal mondo Bio

I Biodistretti AIAB: un patto per lo sviluppo sostenibile della Calabria

Il Biodistretto Grecanico, promosso da AIAB, e  il Biodistretto dell'Alto Tirreno Cosentino - Baticòs, sono due distretti del cibo per i quali è stata presentata la Manifestazione di interesse alla regione Calabria per un loro riconoscimento ufficiale. L’obiettivo è quello di...

Il grande bluff dell’Italia per la PAC post 2022

La strategia nazionale per la nuova PAC dimentica il Green Deal e le Strategie UE “Farm to Fork” e “Biodiversità 2030”. Grave latitanza del Ministro della Transizione Ecologica, Cingolani Una delusione per la Coalizione #CambiamoAgricoltura Nella seconda riunione del Tavolo di...

La sana alimentazione al centro della Biodomenica in Calabria

Sarà dedicata al tema della sana alimentazione la Biodomenica che si terrà il 21 novembre a Pizzo (VV) (Calabria) in Piazza Repubblica. La campagna Nazionale AIAB che ogni anno in autunno porta in piazza i produttori biologici per diffondere la conoscenza dell’agricoltura bio e...

Semi e nuovo Regolamento EU sul bio: si aprono scenari interessanti

  di Salvatore Ceccarelli* e Stefania Grando** Democratizzare i sistemi alimentari è il titolo di un editoriale di Nature del luglio 2020 che ci è tornato alla mente in occasione delle discussioni intorno al nuovo Regolamento del biologico che entrerà in vigore all’inizio...

Cop26, l’ennesimo fallimento. Molto fumo e poco arrosto, pure un po’ indigesto

Dietro il velo luccicante dei successi annunciati a Glasgow, a fine COP26, c’è sempre la stessa realtà: ovvero l’incapacità a trovare un accordo globale sulle politiche climatiche e l’ostinazione a non vedere nell’agricoltura uno degli elementi chiave per invertire seriamente...

Perché biologico?

L’agricoltura biologica significa prodotti sani e buoni per chi li mangia, tutela dell’ambiente e rispetto per i lavoratori.
E’ il metodo di produzione che mette in pratica i principi agro-ecologici per le produzioni vegetali e il massimo rispetto del benessere animale negli allevamenti.

I Valori

Il cambiamento dei modelli produttivi e di consumo rappresenta il vero contrasto ai cambiamenti climatici e alle problematiche ambientali. Per questo promuoviamo campagne di informazione e sensibilizzazione.
Per diffondere e condividere i valori alla base delle nostre scelte.

Ricerca

Promuoviamo un modello di ricerca partecipativa che coinvolga i produttori e i tecnici direttamente sul campo.
Realizziamo anche analisi di mercato e approfondiamo le tendenze del settore. Per una ricerca che sia “per il bio” e non “sul bio”.

Qualità

L’agricoltura biologica è una fonte produttiva di materie prime di qualità che AIAB garantisce nei settori dell’agroalimentare, della cosmesi e della detergenza, sostenendo da trent’anni  lo sviluppo del biologico italiano.