Garantiamo il biologico

L’AIAB ha elaborato dei marchi che seguono disciplinari più restrittivi della normativa europea sul bio. Le aziende, che vogliono dare una garanzia maggiore al consumatore,  possono aderire in maniera volontaria ed utilizzarli sui propri prodotti.

Coltiviamo Sovranità

Siamo un’associazione di promozione sociale che promuove e qualifica il territorio attraverso il metodo dell’Agricoltura Biologica come modello di sviluppo sostenibile e multifunzionale.

SVILUPPIAMO COMPETENZE

AIAB attraverso il suo Centro di Formazione in Agricoltura Biologica – CEFAB promuove e organizza incontri, seminari, webinar, corsi anche di alta formazione.

News
Le ultime notizie dal mondo Bio

#CAMBIAMOAGRICOLTURA: Per Patuanelli il Piano Strategico Nazionale della Pac non sarà “Greenwashing

“Il Piano strategico nazionale (Psn) della futura Politica agricola comune (Pac) 2023-2027 non sarà una mera operazione di greenwashing”. Questo l’importante impegno che il ministro dell’Agricoltura, Stefano Patuanelli, ha assunto pubblicamente nelle sue conclusioni della...

Giuseppe Romano è il nuovo presidente di AIAB

Il vertice di AIAB ha un volto nuovo: Giuseppe Romano, classe 1979, agronomo, da tempo attivo nel settore, raccoglie il testimone da Antonio Corbari. Il neopresidente ha iniziato la sua collaborazione con AIAB nel 2008 come volontario nel Servizio civile Universale, una scelta...

Il Farmo to Fork è un esempio di democrazia alimentare e agricola. AIAB risponde a Elena Lizzi

Leggiamo e non comprendiamo dove si proponga di “rendere obbligatorio” il 25% di biologico nel Farm to Fork (F2F). Come ogni strategia politica il Farm to Fork (dalla fattoria alla forchetta, meglio che non dal campo alla tavola), che è la declinazione agricola del EU Green...

MO.RE.BIO, si comincia con l’Irlanda: 10 posti per giovani studenti, c’è tempo fino al 23 aprile per la domanda

Prende il via il progetto MO.RE. BIO  ( Mobilizing Organizations and Resources for youth Education in th BIO agricolture sector) nell’ambito del Programma Erasmus Plus, rivolto a 100 neodiplomati italiani (entro 12 mesi dalla partenza delle mobilità) presso Istituti...

Olivicoltura tra polli e asparagi. Se ne parla il prossimo 21 aprile.

Aumentare produttività e reddito in olivicoltura tramite consociazioni. Se ne parla il prossimo 21 aprile alle 18:00, insieme ad Adolfo Rosati, del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA) – Spoleto, in un incontro organizzato da AIAB,...

Perché biologico?

L’agricoltura biologica significa prodotti sani e buoni per chi li mangia, tutela dell’ambiente e rispetto per i lavoratori.
E’ il metodo di produzione che mette in pratica i principi agro-ecologici per le produzioni vegetali e il massimo rispetto del benessere animale negli allevamenti.

I Valori

Il cambiamento dei modelli produttivi e di consumo rappresenta il vero contrasto ai cambiamenti climatici e alle problematiche ambientali. Per questo promuoviamo campagne di informazione e sensibilizzazione.
Per diffondere e condividere i valori alla base delle nostre scelte.

Ricerca

Promuoviamo un modello di ricerca partecipativa che coinvolga i produttori e i tecnici direttamente sul campo.
Realizziamo anche analisi di mercato e approfondiamo le tendenze del settore. Per una ricerca che sia “per il bio” e non “sul bio”.

Qualità

L’agricoltura biologica è una fonte produttiva di materie prime di qualità che AIAB garantisce nei settori dell’agroalimentare, della cosmesi e della detergenza, sostenendo da trent’anni  lo sviluppo del biologico italiano.