Sono tempi difficili e ognuno dovrebbe fare la sua parte per aiutare gli altri. Bergamo, dove si sperimenta una delle eccellenze dell’Agricoltura Sociale Bio, è allo stremo. Ci arriva da loro un appello che pubblichiamo integralmente per sostenere la campagna di raccolta fondi per l’acquisto di Tablet da distribuire negli ospedali e case di riposo a Bergamo per poter mettere in contatto i pazienti affetti da Coronavirus con i famigliari.

“A nome del BioDistretto Agricoltura Sociale Bergamo ringrazio tutte le persone che hanno dimostrato sensibilità, attenzione e costernazione verso le nostre comunità duramente colpite dal Covid 19.
È una catastrofe umana e sociale i cui effetti ci accompagneranno per molti anni. È un’ecatombe che non ci dà tregua e che sta soprattutto falcidiando intere generazioni di nonni con le loro esperienze, le loro storie. Quando tutto sarà terminato, (perché la faremo terminare), queste persone lasceranno un profondo vuoto in noi tutti.
Stiamo organizzando, come BioDistretto una  raccolta fondi per acquistare tablet e cellulari da donare alle persone in rianimazione e in terapia intensiva così che possano almeno comunicare con i loro cari.
Considerata la difficoltà di donare direttamente tali dispositivi, data la lontananza, coloro che intendono manifestare concretamente la loro solidarietà possono inviare del denaro. Noi ci faremo carico dell’acquisto dei dispositivi e delle necessarie sim che verranno disattivate quando l’emergenza sarà terminata. Se sono necessarie altre delucidazioni sapete dove trovarci. Carissimi, si potesse fare e condividere il più possibile. Speriamo che superata questa fase terribile, paradossalmente e anche per reazione alle necessità e decreti di “distanziamento”, la gente reimpari a capire finalmente cosa è davvero importante nella vita”.

Diego Forastieri per il BioDistretto di Bergamo

Ecco le info per le donazioni :
IBAN
IT42N0311152480000000078761
Causale “raccolta tablet”
Intestato a:  Silva Elisa ex giocatrice del Chieti e della Nazionale di basket, bergamasca, che si è presa a cuore questa raccolta fondi.
elisasilva@hotmail.it